NGV

il progetto
l'archivio
completo
autori
compilation cd
categorie
cerca

 
guide
programmi
licenze
(CC)
IDP - Internally displaced persons
IDPs sono definite quelle "persone o gruppi di persone che sono state obbligate a scappare dalla propria casa o costrette a lasciare il loro territorio - Bossaso, Puntland, North Somalia.

autore Lemon
email lemon@ecn.org
citta' Bossaso
data 17/02/2007

nome del file ngv_ke_en_20060815_idp.avi
durata 00:10:52 (hh:mm:ss)
cd 103
grandezza 75.73 Mb
lingua en
mime type ()

short documentation on internal displacement in Bossaso, Puntland, North Somalia.
august 2006


Internally displaced persons (IDPs) sono definite quelle "persone o gruppi di persone che sono state obbligate a scappare dalla propria casa o costrette a lasciare il loro territorio, come risultato o per evitare gli effetti di un conflitto armato, di un clima di violenza generalizzata, di episodi di violazione dei diritti umani, di disastri naturali o causati dall'uomo, e che non hanno attraversato una frontiera statale internazionalmente riconosciuta.
gli IDPs sono soggetti nomadi, scappano da un posto all'altro all'interno di uno Stato, vivendo in campi di tende e baracche ai margini delle citt஠La struttura sociale delle comunitࠧdelocalizzate' spesso viene distrutta o danneggiata dall'atto fisico dello spostamento; i nuclei familiari vengono smembrati; le donne e i bambini sono i soggetti piu' vulnerabili. Alla fine del 2005, dati delle Nazioni Unite stimavano la 'delocalizzazione' in Somalia in 370.000- 400.000 persone, su una popolazione di 6.8 milioni. Tracciare i percorsi delle popolazioni 'delocalizzate' in Somalia 蠤avvero difficile, dal momento che virtualmente tutti i Somali sono stati 'delocalizzati a causa delle violenze' almeno una volta nella loro vita. Ancora piu' difficile se si pensa che quella Somala e' una societࠩn cui i due terzi della popolazione conduce tradizionalmente una vita nomade o seminomade, spostandosi con le loro greggi in cerca di pascoli, acqua e mercati. Le guerre e i disastri naturali (siccitࠡlternate a inondazioni) hanno reso piu' drammatiche quelle che erano migrazioni stagionali.
Nella regione del Puntland, nel Nord della Somalia, si stima siano rifugiati 60.000 IDPs. La grande maggioranza vive negli agglomerati urbani: circa 25.000 nella sola Bossaso.
Un gran numero di agenzie delle Nazioni Unite e di ONG Internazionali lavorano sulla questione degli IDPs in Somalia: UN-HABITAT lavora a Bossaso su un progetto di integrazione urbana degli IDPs in un nuovo quartiere da costruire all'interno della cittஊ


Internally displaced persons are "persons or groups of persons who have been forced or obliged to flee or to leave their homes or places of habitual residence, in particular as a result of or in order to avoid the effects of armed conflict, situations of generalised violence, violations of human rights or natural or human-made disasters, and who have not crossed an internationally recognised State border" http://www.internal-displacement.org
Internally displaced persons are nomadic subjects, they flee from one place to another inside a State, living in camps at the outskirts of the cities. The social organisation of displaced communities is often destroyed or damaged by the act of physical displacement; family groups may be separated or disrupted; women and children face particular vulnerabilities.
At the end of 2005, the UN estimated Somalia's internal displacement at 370,000 to 400,000, out of a population of 6.8 million (OCHA, 30 November 2005). Tracking displaced populations in Somalia is particularly difficult as virtually all Somalis have been displaced by violence at least once in their life. The displacement occurs in a society, in which two thirds of the population led a nomadic or semi-nomadic existence, traditionally moving with their herds to and from grazing and agricultural lands, water sources and trading centres. Wars and natural disasters have complicated these seasonal migrations.
Puntland hosts an estimated 60,000 IDPs. The large majority of them live in urban agglomerations: almost 25,000 IDPs live in Bossaso.
A large number of UN agencies and international NGOs operate in Somalia on the IDPs issue: UN-HABITAT is working in Bossaso on a project of integrated resettlement of IDPs in a new neighbourhood inside the city.




FTP - seleziona un link per iniziare il download
http://dist.ngvision.org

suggerimenti in tema
commenti (aggiungi nuovo)
hosting · ISOLE NELLA RETE · AUTISTICI.ORG / INVENTATI.ORG