NGV

il progetto
l'archivio
completo
autori
compilation cd
categorie
cerca

 
guide
programmi
licenze
(CC)
libro Pantere Nere
commento a: Black panther
postato da: joker

PANTERE NERE Storia e mito del Black Panther Party
Paolo Bertella Farnetti
pp. 228, € 12,91 -15% € 11,00

"Accetto di essere considerato un fuorilegge, perché per cambiare le leggi devi metterti al di fuori della legge. Se fai così e la gente è con te, allora diventerai un eroe; se non lo è, allora diventerai un criminale. Accetto di essere considerato un deviante. Ho deviato dal rimanere docile. Questo governo ha distrutto il movimento, ha distrutto il fervore rivoluzionario della comunità... Ma sto aspettando che sorgano nuovi movimenti. I movimenti rivoluzionari arrivano a ondate e, se mi guardo intorno, vedo movimenti crescere dentro la comunità. Ora sono nel loro stadio infantile, ma io credo nella capacità del tempo di rimarginare tutte le ferite." (Huey P.Newton)

Organizzazione politica o gang criminale? Terroristi o militanti politici di base? Paradossalmente è possibile leggere la storia delle Pantere Nere in un modo o nell'altro, modificando la prospettiva con cui si guarda alle fonti: i rapporti di polizia o la letteratura del Black Panther Party, i giornali conservatori o la controinformazione. Nate nel 1966, l'anno del "black power", le Pantere Nere divennero in pochi anni la più famosa organizzazione rivoluzionaria degli afroamericani negli Usa. Passando da una microformazione di Oakland, in California, a un'organizzazione con diramazioni internazionali, le Pantere furono consacrate come avanguardia dal movimento di opposizione bianco e considerate una minaccia da estirpare a qualunque costo dalle istituzioni. Tutto in loro sembrava eccessivo: armati, troppo giovani, troppo arroganti, troppo determinati, troppo "visibili". Le Pantere hanno catturato l'immaginazione delle diverse generazioni ribelli di tutto il mondo, dagli anni Sessanta fino ai rapper dei nostri giorni. Il Black Panter Party è stato cancellato dalla repressione na non rimosso dalla coscienza critica degli afroamericani. E il vuoto che essi hanno cercato di riempire senza fortuna rimane tuttora aperto.
Contiene documenti originali delle Pantere nere, stralci dai documenti segreti dell'Fbi, una cronologia completa, una bibliografia esaustiva e centinaia di fotografie.
Il libro sull'organizzazione politica che più ha acceso l'immaginazione di varie generazioni di giovani rivoluzionari e ribelli: il Partito delle Pantere nere.

Paolo Bertella Farnetti, americanista e ricercatore universitario, lavora al dipartimento di Economia politica dell'università di Modena dove attualmente insegna Storia dei partiti e dei movimenti politici. Ha scritto e collaborato con "Primo Maggio" e "il manifesto".
hosting · ISOLE NELLA RETE · AUTISTICI.ORG / INVENTATI.ORG